lunedì 24 agosto 2020

Pomodori ripieni con riso



I pomodori ripieni a casa mia non era d'uso, ma questa ricetta di Giulietta mi incuriosiva non poco ed era copiata nella mia lunga lista  (my to-do list), così quando quest'anno nel mio orto sono comparsi dei pomodori tondi e grandi subito me la sono ricordata.
Ho recuperato la ricetta e  copiata paro paro, perchè la sua è una tradizione di famiglia e quindi non si può toccare, è un reato!!
Devo ammettere che è molto piacevole, l'ho servita fredda, e quelle patate sono una vera golosità. Ho fatto qualche pomodoro in più rispetto alla classica dose 1 a testa, perchè conosco le mie bocche...ed infatti niente si è avanzato!
Ottima ricetta, stuzzicante, semplice da preparare, ma leggermente laboriosa, o meglio: si deve avere un programma visto che il riso deve stare a contatto con il pomodoro almeno per 3 ore, non è possibile prepararla in 4 e 4....8.
Grazie Giuly!



Pomodori ripieni di riso

Ingredienti (per 4 persone)

6 pomodori ramati
gr 200 riso originario
2-3 patate
2 spicchi aglio
1 mazzetto basilico
origano
sale
pepe
olio





Lavare  i pomodori, incidendoli al centro per eliminare il picciolo, quindi togliergli una calotta superiore in modo da rendere agevole lo svuotamento della parte inferiore che servirà da contenitore per il riso.
Senza incidere le pareti di ogni singolo pomodoro, svuotarlo raccogliendo polpa e semi in una ciotola, quindi riporre ogni pomodoro a testa in giù, su uno scolapiatti, non prima di averlo salto leggermente all'interno, affinché perda i liquidi.
Conservare le singole calotte che serviranno da coperchio.
Unire al sugo e alla polpa dei pomodori, un cucchiaio di riso crudo per ogni pomodoro (dunque sei cucchiai), oltre ad un cucchiaio o due in più, per abbondare un pochino.
Insaporire il ripieno con il basilico spezzettato con le mani e l'aglio tritato, condendo il tutto con abbondante sale, pepe, origano e olio.
A questo punto, la ciotola con la polpa dei pomodori dovrà essere riposta in frigorifero per 3 ore circa, permettendo al riso di gonfiarsi, insaporendosi.
Trascorso il tempo necessario, ungere con un giro d'olio una pentola bassa con coperchio che contenga i pomodori consentendogli di sostenersi l'uno con l'altro, mettere i pomodori, ripeimpirli a filo con il composto.
Pelare le patate, tagliarle a fette (spessore di circa 5-7 mm. ) ed inserirle negli spazi rimasti vuoti tra un pomodoro e l'altro.
A questo punto sarà possibile procedere alla chiusura dei pomodori appoggiandovi sopra la loro calotta dopo aver aggiustato di sale e pepe, olio utile ad insaporire anche e soprattutto le patate.
Se si fosse avanzato il ripieno può essere aggiunto alle patate, porre la pentola su fuoco medio/basso, ponendovi sopra un coperchio.
I pomodori saranno pronti alla cottura del riso, circa 20-25 minuti.
Spegnere il fuoco e lasciar intiepidire. Sono ottimi anche (e soprattutto, a mio giudizio) a temperatura ambiente.
Servire i pomodori accompagnati da qualche fetta di patata.

7 commenti:

  1. Che bontà! Non li ho mai fatti, anche se, ogni volta che vedo questa preparazione, mi viene l'acquolina e la voglia di averli nel piatto ;)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Un piatto unico gustosissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Vorrei provare, perchè sono ghiotta di riso e di pomodoro, per nn parlare poi delle patate, ho un dubbio però per il riso... nel senso che riesce a cuocere in maniera uniforme?
    Nadia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo, vedrai che con il riposo di almeno 3 ore il riso si gonfia e si insaporisce, e già questo passaggio aiuta, poi per la cottura è importante mettere il coperchio... provaci, poi mi fai sapere :)

      Elimina
  4. Li adoro e pensa che quest'anno non li ho ancora fatti...devo rimediare finchè ci sono quelli dell'orto ^_^

    RispondiElimina
  5. Consu, ma è un piatto toscano questo?

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.