martedì 7 aprile 2015

Biscotti "burrosi" con sesamo e datteri - Ghorayeba


Questi biscottini deliziosi li ho trovati qui, mi hanno subito ispirato, ma come mi capita spesso non mi fermo mai alla prima ricetta.
Soprattutto per questa rubrica che tratta di cultura gastronomica di paesi lontani, cerco di leggere tanto proprio per evitare errori di interpretazione o bufale da web (purtroppo può accadere!).
Così ho scoperto che che questo tipo di pasta frolla montata, è molto utilizzata nei biscotti, di solito vengono chiamati Ghorayeba e possono essere aromatizzati con spezie e/o frutta secca.
Gli ingredienti sono semplici, ma la preparazione e soprattutto l'aromatizzazione li rendono buonissimi.
Sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla presenza del sesamo in un dolce, non mi era mai capitato e il gusto mi ha convinto!
Li proverò sicuramente altri aromi, come spezie o mandorle, ma non abbandonerò il "bordo" a base di sesamo, dà sicuramente una marcia in più!



Ecco altre fonti: qui e pure qui.


Ingredienti
250g di farina debole
160g di burro a pomata
130g di datteri
1 uovo
130g di zucchero di canna
1/2 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
semi di sesamo







Montare il burro con lo zucchero fino a renderlo spumoso con una frusta elettrica, unire l'uovo, la farina, il sale e la vaniglia.

Per ultimo inserire i datteri tagliati a piccoli pezzetti.

Dare la forma di 2 salsicciotti (diametro 5cm), avvolgerli con pellicola  mettere in frigo per 1 ora.

Passato il periodo di raffreddamento, srotolare la pellicola, cospargere la superficie con i semi di sesamo, in modo da ricoprirli.

Riavvolgerli con la pellicola e mettere in frigo per 1 notte.

Il giorno successivo, quando ancora sono freddi, affettare i salsicciotti formando tanti biscotti tondi dallo spessore di 0,5cm.

Posizionarli su carta forno, cuocere.

Mettere in forno già caldo a 180°C per 10-12 minuti.





Raffreddare completamente prima di servire, il giorno successivo sono ancora più buoni.

Buonissimi con il te delle 17 o un ottimo karkadè giusto per stare  in tema egiziano....







Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario Mondiale, organizzato da Trattoria MuVarA.
Questa tappa, la  I - Il Cairo (Egitto, Africa) - è  ospitata da Terry del blog Crumpets and co.

11 commenti:

  1. Ciao mi piace molto l'idea dei semi di sesamo, devono essere molto gustosi, complimenti! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  2. Ma che belli questi biscotti! Il sesamo mi piace moltissimo e lo metterei ovunque, quindi immagino che anche questi biscotti siano davvero buonissimi. E poi sembrano così scrocchiarelli con quel bordino :)

    RispondiElimina
  3. Bello il tuo blog! Ho iniziato con bloglovin e poi quando ho visto questi biscotti così particolari ho pensato "una ricetta così merita di sicuro uno sguardo a tutto il blog!"
    Posso chiederti il perché del nome del blog? Cos'è uni zibladone? (Perdona la mia ignoranza) <3
    Francesco Frasco

    RispondiElimina
  4. Molto curiosi , da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  5. Uh che delizia! capisco perchè ti hanno subito colpito... li devo provare anche io!
    Grazie... meraviglioso contributo!

    RispondiElimina
  6. Una vera delizia, li proverò :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  7. Mi attirano tantissimo, spettacolo! Ciao, un bacione :)

    RispondiElimina
  8. fantastici,golosi ed invitanti,complimenti

    RispondiElimina
  9. Sono stata conquistata da questi biscottini. Devono essere squisiti!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!