mercoledì 2 febbraio 2022

Polpette alla bolognese

 

Le polpette sono una delizia per tutti: grandi e piccini; un piatto che mette sempre tutti d'accordo e oggi L'Italia nel piatto ne celebra le sorti proponendone una carrellata. Ce ne sono di tradizionali, ma anche di innovative, con la presenza di prodotti tipici del territorio, tante ricette da tener presente essendo facili da preparare e di solito molto economiche.
Come rappresentante dell'Emilia-Romagna ho pensato ad una ricetta tradizionale, le classiche polpette alla bolognese, con mortadella, prosciutto crudo  e carne macinata mista, sono molto saporite e per questo possono anche essere servite in umido senza perdere di sapore e di carattere. Nelle trattorie bolognesi si trovano ancora nei menù, ma quelle preparate dalle nonne e dalle mamme hanno sempre una marcia in più! Se le volete provare attenetevi alle dosi indicate per evitare squilibri nel gusto, sono sicura che ne resterete stupiti!



Ingredienti per 4 persone


150 g di macinato di maiale

150 g di macinato di manzo

100 g di Mortadella

100 g di Prosciutto crudo di Parma

100 g di Parmigiano reggiano grattugiato

1 uovo

Pangrattato

Olio di oliva evo

Sale

Per eventuale sugo di piselli


Ingredienti

200 ml Passata di pomodoro

2 cucchiai di triplo concentrato

250 g di Piselli 

1 scalogno

1 spicchio d'aglio

1 noce di burro

sale

In una grossa ciotola mettere i macinati di maiale e di manzo, la mortadella e il prosciutto crudo tritati, aggiungere l'uovo  e un poco di noce moscata grattugiata, mescolare accuratamente fino ad ottenere un composto omogeneo, se il composto risultasse troppo morbido unire  un po’ di pangrattato.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, bagnare le mani e formare delle polpette della dimensione di una pallina da golf, che poi verrà rotolata nel pane grattugiato. Posizionarle su un vassoio e lasciarle asciugare per un'oretta. 

In una larga padella scaldare abbondante l'olio evo e quando ben caldo mettere le polpette a friggere da ambo i lati facendo attenzione  a non romperle ma soprattutto ad ottenere una rosolatura omogenea.

Ora si possono servire così, dopo averli passati su carta assorbente, con verdura fresca condita (i pomodori sono ideali, ma non è questa la stagione giusta), oppure metterli nel sugo di piselli così da renderli ancora più saporiti (possono anche essere cotti direttamente nel sugo di piselli, in questo caso non avranno la consueta crosticina).

Per il sugo di piselli: in  padella sciogliere  una noce di burro, rosolare uno spicchio d’aglio e uno scalogno tritato,  aggiungere la passata di pomodoro, il concentrato ed i piselli. Regolare di sale e poi abbassare la fiamma, lasciando cuocere lentamente a coperchio chiuso.

Ecco le altre regioni d'Italia:


Valle d’Aosta:  Polpette di salsicce e patate 

Piemonte: Friciulin piemontesi: le Polpette di Carne e Spinaci 

Lombardia: Polpette di polenta e taleggio 

Trentino-Alto Adige: Polpettine di formaggio 

Veneto: Polpette di baccalà mantecato 

Emilia-Romagna:  Polpette alla bolognese  

Liguria: Polpettine di merluzzo  

Toscana: Polpette di lesso 

Marche: Polpette di pane con cuore di pecorino di fossa 

Umbria: Polpette al sugo - Ricetta tipica della cucina umbra 

Lazio:  Polpette di cicoria e pecorino 

Abruzzo: Pallotte Cacio e ova: ricetta tipica abruzzese 

Molise: Pallotte cacio e ova  

Campania: Polpettine vegetariane con la minestra nera 

Puglia: Polpette di carne al sugo                                                                                                                   

Basilicata:  Polpette di pane al sugo 

Calabria: Polpette di maiale in bianco 

Sicilia: Polpette di Patate alla Siciliana 

Sardegna: Polpette di Spigola 

11 commenti:

  1. Non ho dubbi sul fatto che mi piacciano! Una bellissima ricetta :)

    RispondiElimina
  2. Devono essere di una bontà assoluta Elena! Del resto, in Emilia Romagna si sa che si mangia divinamente!
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  3. Eh sì, le ricette delle nonne, di famiglia hanno una marcia in più. Forse perché sono arricchite dai ricordi del piacere della condivisione :-).
    Non conoscevo le polpette alla bolognese ma così, a naso, leggendo gli ingredienti sospetto che siano un' assoluta bontà!

    RispondiElimina
  4. Con le polpette si va sempre sul sicuro!

    RispondiElimina
  5. Delle polpette veramente gustose, ma non poteva essere altrimenti perché sono ricche di profumi
    Un abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  6. Che golose queste polpette un tripudio di ingredienti della tradizione... una tira l'altra!!! A presto LA

    RispondiElimina
  7. Fantastiche queste polpette e mi piace tanto anche il sughetto con i piselli! Veramente una bella ricetta

    RispondiElimina
  8. Poco tempo fa dovevo preparare una ricetta bolognese e la mia ricerca è ricaduta proprio su queste polpette che ho così preparato: sono davvero, davvero squisite!
    Quel sughetto lì poi, come resistere ad una "scarpetta2 finale?

    RispondiElimina
  9. Con mortadella e prosciutto . Queste sono super gustose !

    RispondiElimina
  10. Queste polpette mi ricordano tanto quelle che mangiavamo sempre noi da piccoli. Facevamo a gara!!!
    La versione con il sugo di piselli è la mia preferita.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.