sabato 9 gennaio 2021

Melassa di melagrana

La melassa di melagrana è un condimento a base di melagrana, il frutto rosso che tanto usiamo per Natale in quanto si dice che porta fortuna (abbondanza, in realtà). E' di origine mediorientale, viene dall’Iran, dalla Turchia, dal Libano e dalla Siria, ma è presente anche nei paesi arabi, dove si chiama dibs rumman. E' in pratica la riduzione del succo del frutto, e a seconda di dove viene prodotto il frutto può essere più dolce o più acido.

Si chiama melassa per la sua consistenza sciropposa, ma contiene pochissimo zucchero a differenza della classica melassa. Ha un colore rosso scuro, a volte tendente al bruno, dipende da come è prodotta, infatti in realtà è una riduzione del succo come si legge nella ricetta.

La melassa di melagrana ha caratteristiche gustative diverse a seconda delle zone di produzione: in Turchia non comporta zucchero ed è piuttosto aspra; in Libano e Siria è più dolce perché leggermente zuccherata, mentre in Iran è insieme aspra, dolce e molto profumata. 

Questa ricetta è stata tratta dal sito MTchallenge.

Consiglio di prediligere le melagrane rosse, molto rosse, e utilizzare una pentola adeguata così da riuscire a ridurre in poco tempo evitando calore prolungato che tende a scurire il prodotto.

Viene utilizzata sia per i dolci che per i cibi salati, ideale su gelati, macedonie, in bevande  e cocktail , rendendoli profumati e piacevolmente acidi, ottima anche sulle insalate (con i finocchi è un must  a casa mia) o sulle carni bianche. Qua metterò i link delle ricette dove l'ho utilizzata come ingrediente, al momento metto questa ricetta di Ottolenghi.


Ingredienti

600 ml di succo  di melagrana (4 frutti per me)
80 g di zucchero
40 ml di succo di limone


Pelare le melagrane, sgranarle e inserirle nel bimby, frullare a turbo per 20 sec. Filtrare con un colino a maglie strette. E' possibile utilizzare il succo in commercio, ma deve essere non zuccherato!

Versare in una casseruola bassa e larga con doppio fondo il succo, lo zucchero e il limone.

Posizionarla su fuoco basso e far sobbollire per almeno 30 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a che il succo avrà preso una consistenza densa e sciropposa (ma non troppo perché raffreddandosi solidificherà ulteriormente) e si sarà ridotto di circa il 75%.

Far raffreddare e conservare in frigo in un vasetto chiuso ermeticamente. Si può conservare in frigo fino a un paio di mesi.

2 commenti:

  1. La melagrana mi piace molto, ma sgranarla......ci siamo capite, vero? ;)
    La tua melassa ha mantenuto un ottimo colore, bravissima!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. effettivamente Dany è barboso sgranarla, anche perchè poi si sporca dappertutto, ma poi è piacevole da assaggiare, diciamo che si fa perdonare ;)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.