lunedì 28 ottobre 2019

Apple pie con streusel alla cannella


Ed anche questo mese eccoci qui a cucinare in compagnia de Il club del 27, è sempre piacevole lavorare in gruppo, soprattutto quando i temi e le ricette proposte sono di alto livello!
Questo mese proprio non potevo rinunciare alla partecipazione, l'argomento era troppo allettante... "torte di mele",  quelle di oltreoceano: le APPLE PIE !
Queste torte americane presentano un guscio croccante burroso (o a base di crisco, che altro non è che grasso vegetale) solitamente dal sapore neutro e all'interno tante, ma tante mele, più o meno condite, ci sono tantissime ricette diverse, ma tutto con un denominatore comune: buonissime!
Ho scelto per questa uscita una ricetta con lo streusel, un impasto ricco di burro, noci e zucchero, in superficie, che ha donato ancor più gusto e sapore. L'impasto del guscio non era presente nella ricetta  base, così sono andata a "copiare" dalla Mapi, la sua Flaky pie crust, per essere certa del risultato!



Ingredienti
(tortiera diam. 24cm)

Impasto (Flaky pie crust di Mapi):
220 g farina 00
120 g burro freddo
60 ml acqua ghiacciata
1 cucchiaio di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale

Farcitura
1 kg di mele acide, affettate sottili
50g  di zucchero semolato
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata finemente
1 cucchiaio di succo di limone fresco
1 cucchiaino di cannella in polvere

Streusel
58g di farina
80g di zucchero di canna
55g  di zucchero semolato
30g di noci pecan sgusciate
30g di noci sgusciate
1 cucchiaino di cannella in polvere
¼ di cucchiaino di zenzero in polvere
¼ di cucchiaino di noce moscata appena grattugiata
86g di burro, a temperatura ambiente

Mettere nel mixer gli ingredienti dell'impasto, eccetto l'acqua, azionarlo a intermittenza e unire l'acqua poco alla volta; non appena si forma l'impasto fermare il robot (la pasta non si deve scaldare!).
Avvolgere la pasta in pellicola e metterla in frigo per almeno 1 ora (io, una notte).

Pelare e affettare le mele (con mandolina), condirle con lo zucchero semolato, la farina, la scorza di limone, il succo di limone e la cannella in una ciotola capiente.

Per preparare lo streusel:  unire la farina, lo zucchero di canna, lo zucchero semolato, le noci pecan, le noci, la cannella, lo zenzero e la noce moscata in un robot da cucina, miscelare, mettere il contenuto in una ciotola, aggiungere il burro e con le mani formare tante briciole.

Stendere l'impasto con il matterello tra due fogli di carta forno, foderare la tortiera diametro 24, forare il fondo e inserire le mele dopo averle asciugate dall'eventuale liquido formatosi, premere bene e aggiungere le briciole di streusel, pressare pure queste, e  assicurarsi che tutte le mele siano ben coperte.
Cuocere in forno già caldo a  190°C per circa 50 minuti, fino a quando la parte superiore è  ben colorata.
Servire tiepida.
Si consiglia con panna montata alla cannella (e sono sicura che è un buon consiglio!).

Con questa ricetta partecipo a Il club del 27


14 commenti:

  1. Gnamm, devo farla anch'io, è sicuramente buona buona.

    RispondiElimina
  2. Mamma che golosità, mi sa che la faccio anch'io! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Quella crosticina sfiziosa mi ha fatto venire un'acquolina che nemmeno immagini!!!

    RispondiElimina
  4. A vedere queste foto viene l'acquolina in bocca e questo tour dei blog mi sta facendo morire di fame :-) mi piace molto la tua versione con lo streusel

    RispondiElimina
  5. Sarebbe perfetta, una bella fetta, adesso...
    Ciao, Elena!

    RispondiElimina
  6. Anche questa apple pie non scherza! Deve essere favolosa ^_^
    Non è che mi tocca inserire anche questa nella lista di quelle da provare? :))

    RispondiElimina
  7. Questo streusel deve essere una bomba di bontà! Bravissima Elena, da provare anche questa

    RispondiElimina
  8. lo streusel mi fa impazzireeeeeeee

    RispondiElimina
  9. Anche io ho optato per questa.... Che torta buonissima!!!

    RispondiElimina
  10. Meglio che non la faccio. Rischio di finirla da sola. Brava!

    RispondiElimina
  11. Meravigliosa, e chissà che profumo :-)

    RispondiElimina
  12. Ecco anche io stavo pensando al delizioso profumo che sprigionerà questa torta. Quasi posso sentirlo.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.