giovedì 2 maggio 2019

Dolce di ricotta al miele con fragole all'aceto balsamico di Modena



E come ogni 2 del mese eccoci qui con la rubrica L'Italia nel piatto, questo mese abbiamo un titolo curioso "La ricetta perfetta"!
Questo non perchè ci sentiamo in grado di "inventare" o di preparare una ricetta con questo appellativo, ma perchè vorremmo migliorare una ricetta, rendendola ineguagliabile grazie all'aggiunta o l'utilizzo di un prodotto tipico della nostra regione.
Questo ci serve  per promuovere il prodotto e farlo conoscere.
Per la mia regione ho pensato all'Aceto Balsamico di Modena, un condimento che si fregia del Riconoscimento IGP, rilasciato dall'Ente Certificatore nominato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
Esiste un Consorzio di Tutela per la valorizzazione la difesa, la valorizzazione e  la diffusione del prodotto e  un disciplinare che definisce caratteristiche chimico fisiche e metodi di produzione.
La lettura dell'etichetta può fornire utili informazioni sugli ingredienti usati e sui metodi di lavorazione. Non sono previsti i prelievi e i rincalzi, tipici dell'Aceto Balsamico Tradizionale; gli ingredienti, una volta miscelati, devono essere tenuti per almeno 60 giorni in contenitori di legno.
È ammessa la dicitura "invecchiato" per il prodotto di almeno 3 anni.
Ho voluto parlare di questo prodotto e differenziarlo dall' Aceto balsamico Tradizionale (DOP), sicuramente più conosciuto e di più alta qualità, ma dal prezzo sicuramente poco abbordabile.
Lo considero un ottimo condimento per le insalate di tutti i giorni e anche per dar vigore a ricette dal gusto "piatto".
A mio giudizio con le fragole esprime il meglio di sè, il limone in casa mia è stato abbandonato da tanti anni, se non lo avete mai fatto provatelo e fatemi sapere cosa ne pensate.



Ingredienti per 4 persone

250g  di ricotta
150ml di panna da montare
75g di miele
5 g di gelatina
2 cucchiai di marsala
500g di fragole
1 cucchiaio di aceto balsamico di Modena
3 cucchiai di zucchero

Montare la ricotta con il miele, unire la panna e continuare a montare fino ad ottenere una panna semimontata.

Scaldare il marsala, unire la gelatina (dopo averla idratata per 10 minuti in acqua fredda) ben strizzata. mescolare bene.

Unire al composto di panna e riempire i pirottini di alluminio (ne vengono 5, uno per l'assaggio ;) ).
Mettere in frigo una notte.

Il giorno successivo lavare le fragole, mondarle e tagliare a cubetti (tenerne da parte 5 per decorare), condirle con l'aceto balsamico e lo zucchero, lasciarle a riposo a temperatura ambiente per almeno un'ora, max 3 ore.

Servire nei piattini individuali, mettendo al centro il dolce (si sforma facilmente dai pirottini facendo passare un coltello a lama sottile attorno alla circonferenza) e posizionando tutt'attorno l'insalata di fragole, decorare con una fragola.

Ecco le proposte delle altre regioni:

Valle d’Aosta: Crocchette di fontina 

Piemonte: Risotto al castelmagno, nocciole e miele 

Lombardia: Flan di spinaci, ricotta e raspadura

Trentino Alto Adige: Crepes allo speck e funghi

Friuli-Venezia Giulia: Ravioli verdi con robiola e speck su fonduta di Formadi Frant 

Veneto: Cannoli di mais agli asparagi bianchi di Bassano  

Emilia Romagna: Dolce di ricotta al miele con fragole all’Aceto Balsamico di Modena  

Liguria: Frittata di asparagi violetti allo zafferano

Toscana:  Zuccotto al lampredotto 

Marche: Confettura di fragole e anice verde di Castignano  

Umbria: Insalata di lenticchie di Castelluccio di Norcia e asparagi 

Lazio: Ravioli ripieni di fave e pecorino profumati di mentuccia 

Molise: Gnocchi asparagi e tartufo su fonduta di caciocavallo

Puglia: Polpo arrosto alla graffiodde su crema di sedano e patate con briciole di pomodori secchi 

Campania: Crostatine con la confettura di mela Annurca Campana   
                 
Basilicata: Orecchiette con fagioli, erbette di campo e peperoni cruschi 

Calabria: Crostini integrali con nduja e crema di carciofi  

Sicilia: Capuliato Siciliano il Pesto di Pomodori Secchi 

Sardegna: Panini al latte e miele con caprino e Confettura di fichi neri di Chia ,polvere di crudo di Barbagia e noci  


Seguiteci anche sulle nostre pagine e sui nostri social

L'Italia nel piatto  Blog

Facebook https://www.facebook.com/LItaliaNelPiatto/
Instagram: @italianelpiatto

Prova anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese, pubblica una foto sul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_community e tagga @italianelpiatto.
Italia nel piatto: https://litalianelpiatto.blogspot.com/

6 commenti:

  1. Un dolcetto veramente sfizioso per un classico come le fragole all'aceto balsamico! Ciao Elena :)

    RispondiElimina
  2. Ma che buono!!! Sì sì è perfetta ^_^
    E se te lo dice una golosona puoi crederci!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Che spettacolo! Una bellissima proposta ;)

    RispondiElimina
  4. So bene che l'aceto balsamico si abbina bene alle fragole ma nonostante tutto non l'ho mai provato! Questa è la volta buona, mi piace moltissimo questo dolcetto! "Perfetto" direi!! un bacio

    RispondiElimina
  5. Adoro l'aceto balsamico abbinato alle fragole e questo dolce fresco è perfetto per la stagione calda, che speriamo arrivi presto.
    A presto

    Miria

    RispondiElimina
  6. Ecco, io sono una fan dell'aceto balsamico di Modena. Sapessi quanto ne consumo: lo trovo irresistibile. Mi piace molto questa ricetta e gli ingredienti che hai combinato insieme. Baci

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.