mercoledì 24 ottobre 2018

La mia Lemon Meringue Pie


Ieri sera era la notte delle PIE, la Pie Night, il filo conduttore questa volta è la meringa, come potevo non essere presente?
Ho elaborato una mia Lemon Meringue Pie, con la mia frolla di sempre, quella delle crostate del mattino, la mia crema di limone "leggera", ma che nella farcitura ci sta bene per il gusto deciso e la meringa di Sal De Riso, giusto per non sbagliare!
Il risultato non mi ha deluso, la meringa l'ho cotta in forno per una mezz'oretta  a bassa temperatura e poi ho usato il cannello per fiammeggiare e renderla un po' ambrata.
Devo smettere di fare i fiocchetti a punta, che poi si bruciano quando si fiammeggia, ma ogni me lo dimentico.
Ecco il risultato!




Ingredienti

Per la base di frolla
310g di farina per frolla
150g di zucchero fine
135g di burro freddo
3tuorli d'uovo
6g di lievito per torte
1 pizzico di sale

Per la crema
3 limoni (pari a 100ml di succo)
200g di zucchero
300ml di acqua
1 uovo
50g di maizena
buccia di 1 limone non trattato

per la meringa
110g di albumi
160g di zucchero
2 gocce di succo di limone


Preparare la crema: spremere i limoni in modo da ottenere 100ml di succo, unire metà dell'acqua, lo zucchero, l'uovo, mescolare bene e porre sul fuoco a fiamma dolce.
In una  scodella sciogliere la maizena nel resto dell'acqua, in modo da ottenere una crema bianca, che verrà unita alla crema sul fuoco. Portare ad ebollizione mescolando.
Togliere dal fuoco e grattugiare la buccia di un limone non trattato e metterla all'interno (si unisce in fondo per evitare che si perdano gli aromi durante l'ebollizione. Far raffreddare in frigorifero.

Preparare la frolla: impastare del mixer o nel bimby tutti gli ingredienti, dopo aver miscelato il lievito con la farina.

Importante è che il burro sia a pomata (non troppo liquido ma nemmeno freddo, consistenza simile ad una pomata).
Miscelare per 30 secondi, fino ad ottenere un composto omogeneo. Far riposare in frigo per almeno 1 ora.

Rivestire lo stampo per crostata in ceramica (diam 26cm) con la frolla dopo averla stesa, ricoprire con carta forno e fagioli secchi, cuocere per  18 minuti circa in forno già caldo a 180°C.
Togliere la carta forno e i fagioli e rimettere in forno per altri 5 minuti, così da colorire il fondo. Far raffreddare il guscio. Farcire con la crema al limone fredda.
Preparare la meringa e metterla in una sac a poche con bocchetta a stella.
Decorare la parte superiore con la meringa e rimettere in forno per 40 min a 100°, successivamente  utilizzare il cannello cosi da ombreggiare la meringa.

Attenzione ai ciuffetti appuntiti che tendono a prendere fuoco, si deve subito soffiare! ).

Si potrebbe fare pure al forno, alzando leggermente la temperatura, ma sinceramente a me non riesce mai!

Lasciar raffreddare e servire.




8 commenti:

  1. Questa è una delle mie torte preferite e non sono mai riuscita a farla! Ho sempre il timore della meringa italiana..non sai come vorrei una fetta della tua! Bravissimaaaa

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto ridere con le punte che anneriscono, a me sembrano carine così un pò scure ^_^
    Una crostata che adoro e che faccio pochissimo e tu mi hai fatto venire la voglia.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  3. questa è un'altra torta che è in lista per essere fatta.. intanto mi godo la tua molto invitante :-)

    RispondiElimina
  4. Bella, bella, bella con quei ciuffetti adorabili (continua a bruciacchiarli che ci stanno benissimo). Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Mamma mia ti è venuta assolutamene meravigliosa! Con quei ciuffetti colorati, deve essere una delizia! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Dev'essere una delizia complimenti

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.