domenica 17 febbraio 2013

Ravioli di gamberi al vapore con salsa al curry

Oggi mi esibisco in una rivisitazione dei ravioli di gamberi al vapore...ricetta personale che ho in mente da un po' di tempo ma che non osavo preparare.
Il cibo cinese piace da matti al mio scarrafone, mentre mio marito proprio non lo sopporta, di solito andiamo senza di lui, ogni volta che rimane fuori per lavoro qualche giorno. I ravioli di gamberi vengono sempre ordinati e per questo, dopo averli assaggiati e riassaggiati, mi sono elaborata una ricetta...non identica, ma molto simile a quella del ristorante cinese dove andiamo di solito.
Per l'occasione ho fatto la pasta verde così da partecipare al contest di Colors and food, e li ho conditi con una salsa al curry davvero deliziosa... mia licenza poetica, voi che ne dite?


Ingredienti per 4 persone
Per la pasta
150g di farina
50g di spinaci
1 cucchiaio di olio
3-4 cucchiai di acqua (meglio scrivere qb)
Per il ripieno
100g di riso
350ml di acqua
sale
100g gamberetti
1 cucchiaio di salsa di soia
1 carota
piselli
Per la salsa
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio colmo di farina
latte q.b
sale
1 cucchiaino di curcuma
2 cucchiaini di curry

Preparare la pasta: mondare e lavare gli spinaci freschi, inserirli nel bimby con la farina e frullare per 10 sec a vel.5. , aggiungere  l'olio, un poco di acqua e proseguire ad frullare fino a quando non si forma l'impasto, 10-15 sec.
Togliere dal boccale, lavorare a mano un paio di minuti e lasciare riposare per 30 minuti avvolta in pellicola ( così non si essicca!).
Nel frattempo si prepara il ripieno: cuocere in riso del ripieno in circa 500ml di acqua,fino a quando non si sia asciugato completamente (circa 18 minuti), condire con sale, salsa di soia e i gamberetti tagliati a tocchetti.
Fare la sfoglia piuttosto sottile con il mattarello o la sfogliatrice, tagliare quadrati di circa 7-8 cm di lato, poggiare un cucchiaino di ripieno, grattugiare un poco di carota e chiudere la pasta formando una specie di fiore, farcire con un paio di piselli già cotti. Cuocere a vapore con il bimby , nel boccale mettere circa 800ml di acqua, impostare 20 minuti a vel 1 a varoma, posizionare i ravioli nel vassoio con sotto carta forno ( altrimenti si attaccano al contenitore e poi si rompono nel toglierli!!!) e procedere alla cottura.
Preparare la salsa: scaldare l'olio unire la farina mescolare e cuocere il roux, iniziare l'aggiunta del latte, a poco a poco fino a quando non si forma la salsa (in pratica una besciamella con olio....) bollendo per almeno 1 minuto, aggiustare di sale e inserire le spezie  (ho aggiunto anche la curcuma per accentuare il colore).
Servire i ravioli su di un letto di salsa al curry con ancora un poco di carota grattugiata , meglio se tiepidi !

Con questa ricetta partecipo al contest Colors and Food con tema "Fusion e verde" organizzato da Cinzia e Valentina

19 commenti:

  1. Davvero bellissimi!! Ricetta da provare :-) adoro i ravioli cinesi al vapore... Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa interpretazione, non potevi centrare meglio il tema, bravissima!

    RispondiElimina
  3. ..Elena, questo piatto è tutto una poesia..! E' BELLISSIMO.
    Mi fai pensare che nn mai portato i miei figli al cinese e lo trovo una bella idea: Denis ama i sapori importanti e particolari (va pazzo per il curry di pollo ;)) e dico che prenderò spunto, sia dalla ricetta che dall'idea di portarli al cinese.
    Un abbraccio anche ai tuoi maschietti!!

    RispondiElimina
  4. Io dico che sei meravigliosa!! Ti sei cimentata in un piatto affatto semplice, ma la tua predilezione per questi ravioli ha fatto sì che il risutato sia quello che è, sorprendente. Bravissima Elena, grazie per questo piatto e per tutte le specialità che ci dedichi ogni mese. Un bacione, Vale

    RispondiElimina
  5. Fantastici Elena, e perfetti per il contest!
    In bocca al lupo, ti auguro davvero di vincere!
    Baci, a te ed alla tua splendida famiglia!

    RispondiElimina
  6. Complimenti Elena, che meraviglia questo piatto, splendida presentazione!!!! Purtroppo ai gamberoni sono allergica, ma quella salsina al curry mmmmmmmmmmm! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  7. Enena, verdi sono proprio belli, brava :-D Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Bravissima Elena, io li ordino sempre...e non saprei nemmeno da dove cominciare per prepararli!!! un bacio

    RispondiElimina
  9. Ciao :-)
    È' la prima volta che passò da te e scopro i ravioli di gamberi uno dei miei piatti preferiti quando vado al ristorante cinese!
    È poi non mi sono sfuggiti i tuoi cuccioli pelosi Zorro e Shanti che sono strepitosi
    A presto ila

    RispondiElimina
  10. I tuoi ravioli cinesi ,anche se non identici, sono molto belli e invitanti! Mi permetto di suggerirti una cosina, se aggiungi un pò di carne maccinata (maiale o pollo) insieme ai gamberi, e un pò d'uova otterrai il ripieno ben unito e morbido ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mee , lo terrò presente...alle uova avrei dovuto pensare.... un bacio!

      Elimina
  11. che bellissima interpretazione hai dato. Aprrezzo moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie..diciamo che ho personalizzato... baci

      Elimina
  12. Complimenti, sei stata bravissima a riprodurre questi ravioli con il tuo tocco particolare, mi piace in particolare l'idea del curry nella salsa che aggiunge carattere!!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! La salsa al curry è interessante, da non sottovalutare anche per altri piatti... grazie!

      Elimina
  13. Complimenti! un'idea veramente originale. sono arrivata qui dal contest di Colors and food, e il tuo blog è una piacevole scoperta.

    buona giornata
    Bettina

    RispondiElimina
  14. complimenti per il contest Elena,splendida ricetta davvero:)bacione

    RispondiElimina
  15. ELENAAAAAAAAAAAAAAAA!!! HAI VINTO IL COLOR & FOOD!!!MERAVIGLIOSA CREAUTURA!
    Baci
    sandra

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!