domenica 21 novembre 2010

Zuppa di ceci di Merella

Con tutta questa pioggia e il freddo in arrivo, le minestre calde iniziano ad essere sempre più apprezzate ... così avendo a disposizione dei ceci di Merella della nuova raccolta, ho deciso di fare una zuppa di ceci. Questi ceci sono una varietà particolare coltivata in una zona ben definita nel comune di Novi Ligure, sono estremamante saporiti ed hanno da poco ricevuto la DE.CO..
La ricetta è tipica dell'OltrepòPavese e viene preparata in occasione della festività dei morti il 2 novembre, insieme alle castagne cotte nell'acqua.



Ingredienti per 4 persone

250g di ceci di Merella
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
100g di lombo di maiale
1 carota
1 canna di sedano
2 cucchiai di salsa di pomodoro
sale e pepe
crostini o fette di pane casereccio tostato
olio evo



La sera precedente mettere i ceci in ammollo in una ciotola con acqua in abbondanza.
Al mattino successivo scolare i ceci e inserirli in una pentola con acqua, aromi, salsa di pomodoro, sale e pepe, la carne e le verdure.
Lasciare cuocere per almeno 2 ore, al termine, dopo averli assaggiati, togliere la carne e passare la metà dei ceci al passaverdure (non con il mixer, come ho fatto io!) insieme alla carota e al sedano, far bollire fino alla densità del brodo voluta.
Servire calda con crostini o fette di pane casereccio tostato.
E' possibile, tenendolo un poco liquido, far cuocere una pasta piccola (tipo ditalini).

Con questa ricetta  partecipo all'Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette lombarde, dal blog di Paola, Voglia di cucina... voglia di sognare

5 commenti:

  1. una ottima zuppa e soprattutto con un prodotto che iniziato ad apprezzare solo ultimamente!subito inserita e grazie del contributo!.baci!

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione...con questo tempaccio queste zuppe per lo meno ci scaldano dentro...fantastica!!
    Buon lavoro. un abbraccio

    RispondiElimina
  3. che bontà!!! io adoro queste zuppe e con questo tempo sono l'ideale :-) ciao Ely

    RispondiElimina
  4. Questo piatto è molto convincente, andrebbe bene a Francesco se non ci fosse la carne di maiale! Complimenti Elena ;-)
    Mee

    RispondiElimina
  5. Ciao Mee, grazie per la visita!
    Penso che possa essere deliziosa anche senza carne, magari con un poco di olio a crudo prima di servirla...
    baci

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!