sabato 15 agosto 2015

Watruszki (ukr. ватрушки) dolcetti lievitati ripieni



Questi panini dolci dell'Ucraina mi hanno incuriosito non appena li ho visti nel link che citerò qui sotto.
La ricetta prometteva bene, la pasta brioches con marmellata o ricotta dolce doveva essere proprio di mio gusto, solo per questa prova potevo azzardare ad accendere il forno con il caldo di questi giorni.
E 'un piatto ucraino, molto popolare, il ripieno può essere dolce o salato.
Il ripieno tradizionale è una cagliata con le uova e lo zucchero a cui si può aggiungere uvetta, noci o frutta secca.
Ho provato con la ricotta dolce unita ad uvetta o a noci tritate, e poi con una marmellata di mirtilli rossi, acquistata in Alto Adige, durante l'ultima vacanza. Quest'ultima versione è la mia preferita, ma anche con l'uvetta non è male, invece le noci unite alla ricotta non sono state apprezzate, ma è questione di gusti...
Con questo impasto ho preparato 9 panini, ma sono risultati troppo grandi, quindi consiglio di prepararne 18 (esattamente il doppio), in modo che risultino più carini da vedere e anche più buoni da mangiare, avendo un maggior apporto di ripieno rispetto alla pasta.
Voglio sottolineare che questa pasta brioches è fantastica, piuttosto neutra come gusto, ma setosa al tatto durante la lavorazione e ottima al palato.

Ricetta tratta da qui

Ingredienti per 18 panini

400g di farina
100g (io 80) di burro
1 uovo
60g di zucchero
15g di lievito di birra
250ml di latte

Ripieni
ricotta
zucchero
uvetta ammollata
noci
marmellata di mirtilli rossi



Sciogliere il lievito nel latte a 30°C, unire la farina, l'uovo e lo zucchero.

Quando l'impasto risulterà ben incordato iniziare ad aggiungere il burro (a pomata) in piccoli fiocchi, così da farlo assorbire a poco a poco. Impastare bene e poi far lievitare in ambiente riparato (io nel forno spento).

Dopo un paio di ore, riprendere l'impasto, dividerlo in 18 palline, formare i panini facendo le pieghe (come  a fazzoletto, qui c'è un link) e disporli sulle teglie foderate di carta forno.

Fare un affossamento centrale in ogni panino e qui inserire il ripieno preferito:
marmellata, oppure ricotta montata con fruste e zucchero (a piacere) a cui viene unito uvetta ben strizzata o noci tritate.

Far lievitare ancora 1 ora.

Cuocere in forno già caldo a 200°C (funzione lievitati) per 12-15 minuti, dopo averli spennellati con latte, in  modo da ottenere un colore ben dorato.

Buona colazione o buona merenda!!!!


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario Mondiale, organizzato da Trattoria MuVarA.
Questa tappa, la O -sta per Odessa (Ucraina, Europa) - ed è ospitata da Stefania del blog Big Shade



4 commenti:

  1. Buon Ferragosto carissima e grazie x questa golosissima ricetta :-) Non ho mai fatto o assaggiato niente di simile ed ho l'acquolina alla sola idea :-P

    RispondiElimina
  2. Che delizia! Grazie per il tuo dolcissimo contributo! Li proverò presto!

    RispondiElimina
  3. wow che golosità questi dolcetti, specialmente quelli con la marmellata :)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Una bella scoperta questi dolci lievitati, da provare per le prossime colazioni.
    V.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!