venerdì 5 novembre 2010

Filetti di Halibut gratinato

L'halibut è un pesce che vive nel mare del nord, in particolare vicino alle coste della Norvegia, ha una carne bianca e soda, i suoi filetti hanno un buono spessore e resistenza, il gusto è molto delicato.
E' un pesce versatile che si presta facilmente a varie preparazioni, la sua consistenza e il suo sapore lo rende piacevole anche a chi non ama il pesce.
Come il pesce azzurro è ricchissimo di acidi grassi omega-3, straordinari alleati per la salute del cuore e del cervello.





Ingredienti per 2 persone

300g di filetti di halibut bianco norvegese
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di dragoncello
5-6 cucchiai di pane grattigiato
50 ml di vino bianco secco
sale q.b.


Preparare la panatura: in una ciotola unire il pane grattugiato, sale, dragoncello e bagnare con l'olio e il vino bianco.
Impastare bene in modo rendere omogeneo il composto.
Adagiare i filetti di pesce nella teglia (si può evitare di mettere olio essendo un pesce ricco di acqua, non tende ad attaccarsi al contenitore) e salare un poco.
Ricoprire con la panatura.
Mettere in forno caldo a 180°C e mantenerli per 15-20 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest di Valleaz:



Infatti volendo fare due rapidi conti sulle calorie:
a porzione si ha un apporto calorico di circa 300 Kcal

3 commenti:

  1. Grazie per la tua partecipazione Elena! Ti ho aggiunta! :)
    Bacibaci :)

    RispondiElimina
  2. l'idea mi piace e il pesce lo adoro, ma qui l'halibut non lo si reperisce... tentare con qualche altra varietà?

    RispondiElimina
  3. Ma certo, lo faccio anche con il palombo o il pesce spada (anche se mi sembra sprecato).
    Che ne dici, ti sembrano adatti?
    Tra noi penso che l'esperta di pesce sia tu che vivi in quella spendida isola...:) baci

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!