venerdì 13 aprile 2012

Coppa Arrosto

In Emilia Romagna la carne di suino è fra le più utilizzate nelle preparazioni tradizionali, infatti si dice  che del maiale non si butta niente.... ed è per questo che la cucina povera è molto ricca di ricette con questo ingrediente. 
Per l'iniziativa di Babi e Renata  Cibo e Regioni - Idee dall'Italia che cucina ho pensato di preparare un'arrosto, che si trova sempre nei menù delle trattorie  della mia zona e è decisamente gustoso.
Come taglio di carne si utilizza la coppa (o capocollo), una parte della nuca del maiale, purtroppo è un pezzo piuttosto grasso, quindi va rifilato con cura prima di cuocerlo.
 Durante la cottura, per sfumarlo,  ho utilizzato la birra (anziché il classico vino bianco), perché forma una crosticina che mi sembra ottimale per questa preparazione. La birra che ho utilizzato è bitter ambrata, che mi sono preparata, infatti non so se lo sapete, ma mi produca la "birra in casa"e ne sono anche molto orgogliosa...se viva date un'occhiata qui e qui.

Ed ora però passo alla ricetta...

Ingredienti per 8 persone
1kg coppa fresca
2 cucchiai di farina
200ml di birra
olio evo
timo
sale e pepe

Dopo aver rifilato la carne togliendo le parti grasse esterne, massaggiare con  sale e pepe.

Infarinare un poco l'esterno del taglio, mentre scaldate sul fornello una pirofila con coperchio da forno con 4 cucchiai di olio.

Rosolate la carne a fuoco alto  per circa 10-15 minuti, girandola in modo che si formi una leggera crosticina, sfumare con la birra.

Aggiungere il timo, mettere il coperchio e passare in forno a temperatura di 180°C per un paio d'ore.

Far raffreddare e poi mettere in frigorifero per almeno 3-4 ore, questo è utile a sgrassare il sugo dell'arrosto (troverete il grasso in superficie ben compattato) e a tagliare l'arrosto senza difficoltà...volendo anche con l'affettatrice.


Con questi tempi di raffreddamento, le fette rimangono integre nonostante la marezzatura interna alla carne.

Ed  ora andiamo un po' a vedere che cosa "bolle in pentola" nelle cucine delle altre regioni italiane....

Calabria: La carne dei pastori di Rosa ed io
Campania: Peperoni imbottiti di Le ricette di Tina
Friuli Venezia Giulia: Luganighe in salsa de Teran di Nuvole di farina
Lazio: Saltinbocca alla romana di Chez entity
Liguria: Coniggio a sanremasca di Un'Arbanella di basilico
Lombardia: Manzo alla California di L'angolo cottura di Babi
Piemonte: Brasato al Barolo di La Casa di Artù
Puglia: Tiedd d spezzatin o furn c l patan di Breakfast da Donaflour
Sicilia: Savusizza condita rustuta di Cucina che ti passa
Toscana: Spezzatino con patate alla toscana di Firenze di Non solo piccante
Trentino Alto Adige: Oseleti scampadi  di A fiamma dolce
Umbria: Faraona in leccarda di 2 Amiche in cucina
Veneto: Polastro in tecia di Semplicemente buono

18 commenti:

  1. Che piattino delizioso hai creato!!brava Elena!!!!!

    RispondiElimina
  2. No...ma dai... fai la tua birra?Oh Elena non lo sapevo Complimenti quindi immagino il sapore che questa coppa avrà così cucinata....BRAVISSIMA!!!!!!!!
    Un bacione e cara andrò a vedere...voglio provare anch'io adoro la birra!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Hai scelto un tipo di carne squisito e l'hai preparato divinamente davvero!!!!addirttura birra homemade?????grandiosa!!!!Un bacio e complimenti!!!!

    RispondiElimina
  4. ma non ci credo!! ti fai anche la birra in casa!!! Cioè a sei bravissim veramente! Tutto home made stupendo!
    Il tuo piatto di carne sembra davvero delizioso, una goduria per il palato!
    PS: ho pasato la ricetta della birra al mio fidanzato...adesso vuole farla in casa anche lui ihihih
    Bacioni e buon week end!

    RispondiElimina
  5. Le foto rendono perfettamente quanto sia gustoso questo arrosto, fantastico! Birra?? Non dovevi dimelo, ho da poco ricevuto il mio primo kit per prepararla in casa.... Aspettati un milione di domande!! Corro a leggermi i link. Grazie cara, un bacione!

    RispondiElimina
  6. Complimenti! la birra fatta in casa rende questo piatto ancora più interessante!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Oddio Elena ma che copsa hai fatto? e' di una bontà unica questo piatto. Devo assolutamente trovarmi un bel pezzo di coppa fresca!!! Un bacione

    RispondiElimina
  8. E brava la mia omonima! Si prepara anche la birra in casa! Immagino che piatto gustoso sei riuscita a tirar fuori! Ho le papille gustative in visibilio!!
    Ciao Elena, passa un buon week end!!

    RispondiElimina
  9. il capocollo arrosto...mamma mia che saporito! e poi con la birra home made...un gusto favoloso!
    sai che anche dei amici preparano la birra fatta ina casa!
    bravissima
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Ma complimenti, ottimo piatto, grazie carissima e buon w.e.!

    RispondiElimina
  11. Anche a Ferrara il maiale va a go go ... bellissima ricetta
    Bello il tuo blog.
    Ciao

    RispondiElimina
  12. Una ricetta splendida, grazie Elena, ti abbraccio buon we

    RispondiElimina
  13. Questa coppa la devo assolutamente fare!!!! Qui a Bologna non la facciamo come arrosto, ma ora mi è scattata la curiosità, se il freddo di questi giorni regge, per la cena con gli amici è perfetta.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  14. ciao, piacere di conoscerti, un taglio di carne molto saporito, a presto

    RispondiElimina
  15. Siiii che spettacolo, è vero la vostra terra è famosa proprio per la carne di suino, e che dire della tua coppa arrosto?? sublime, mi ricordo quando avevi parlato della birra home made, sai che mi incuriosisce parecchio??

    RispondiElimina
  16. Allora hai il trucco per quella bella crosticina... la birra fatta in casa!! Così non vale... :-)
    Una bellissima ricetta. Complimenti!!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  17. Grazie, grazie a tutti... la birra home made è una gran soddisfazione, unico neo ...il fermentino che gironzola (gli abbiamo messo le rotelle di una fioriera) per la cucina...e non è un bel vedere.
    Però il prodotto è bevibile, anzi buono, quando apro la zona barbecue la nostra birra ci accompagna in ogni festa...
    Bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  18. Con questo arrosto con me apri mille porte.
    Complimenti per la preparazione della birra.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!