lunedì 7 gennaio 2013

Chicken and Mushroom Pie

Questa è una ricetta di Nigella Lawson, e chi non conosce quella splendida signora sempre sorridente, è una bellezza vederla cucinare in tv, tutti piatti gustosi e superveloci da preparare.
Come questo... è molto rapido e fa la sua porca figura! 
Gli ingredienti di questa pie sono tra i miei preferiti e quest'estate a Londra l'ho ordinata più volte..giunti a casa avevo voglia di riassaggiarla e così mi sono mossa a cercarla in rete e l'ho trovata proprio qui, naturalmente ho fatto qualche variazione.
E' stato un successo e il mio ragazzo vuole che gliela prepari spesso... è buona anche senza la copertura di sfoglia..certo allora non è una pie, ma vi assicuro che il pollo con i funghi e questa cremina che si forma è davvero eccezionale...


Ingredienti per 4 persone
600g di petto di pollo a fette
200g di funghi misti (io, surgelati)
20g di burro (io, 2 cucchiai di olio)
50g di farina
350ml di brodo vegetale
30ml di brandy
timo
sale
1 uovo
1 rotolo di pasta sfoglia

Scaldare l'olio o il burro in una padella antiaderente, aggiungere i funghi e rosolare.

Nel frattempo, affettare il pollo a strisce e passarlo nella farina aromatizzata al timo.

Aggiungere il pollo ai funghi, rosolare da tutti i lati ad fiamma alta, sfumare con il brandy e solo dopo aggiustare di sale.

Inserire in padella la farina avanzata e scioglierla aggiungendo il brodo poco alla volta, facendo attenzione che non ci siano grumi.

Cuocere a fuoco basso per 10 -15 minuti.

Accendere il forno a 190°C e attendere che vada in temperatura.


Porzionare il pollo ai funghi nei contenitori da forno, i classici pie-pot.

Togliere dal frigo la pasta sfoglia, srotolare, tagliare la pasta in modo da formare il coperchio per queste cocotte.

Bagnare i  bordi con acqua e poi sigillare con la pasta sfoglia, aiutandosi anche con i rebbi della forchetta in prossimità del bordo.

Pennellare la superficie della pasta con l'uovo sbattuto.

Cuocere per 20 minuti in forno già caldo.



Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario della Comunità Europea organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato per le ricette della Gran Bretagna da Food 4 Thought  



21 commenti:

  1. Ciao Elenuccia, l'avevo vista su sky la puntata, Nigella è sempre Nigella ma anche Elena è sempre Elena ;-) Buona notte ♥

    RispondiElimina
  2. che strepitoso! e' vero, guardare cucinare Nigella è un piacere, sempre con quel sorriso e poi,perdindirindina, una donna vera con una taglia 46 e non una anoressica 38!!!!
    e c'è soddisfazione! brava Elena per questa meraviglia!
    Baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un sorriso strepitoso...non ti sembra contagioso? Ops ho fatto pure la rima.....baci

      Elimina
  3. Meravigliosa Nigella, sempre sorridente e dolcissima! Poi quello che prepara mi piace sempre, anche quando usa chilogrammi di burro!!!!!!!!
    Ricetta interessante, mi piace l'uso dell'olio al posto del burro, perchè poi anche io tendo a ridurre o a sostituire.
    Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si può..meglio evitare... baci!

      Elimina
  4. Meravigliosooooooo!!!!!Sei stata davvero bravissima mia cara!!!!!Altro che Nigella ;)))) Un abbraccio e ancora auguroni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bentornata che bello rileggerti... a presto!

      Elimina
  5. Ciao Elena :) Dire che sono invitanti è poco!!! :D Bravissima, salvo la ricetta, da provare assolutamente ;) Un bacione e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aspetto un commento dopo l'assaggio...ok? baci

      Elimina
  6. Ciao Elena!
    Da provare sicuramente questa ricetta, molto bella anche da presentare per gli ospiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, si presenta proprio bene... ciao!!

      Elimina
  7. Elena cara!Bellissima ricetta,io poi Nigella la adoro!
    un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è molto simpatica....

      Elimina
  8. Ciao Elena!! Buon Anno!!!
    Bellissima ricetta e devo dire che nn l'ho mai assaggiata nemmeno quando sono stata a Londra!!
    E' molto invitante ed è anche semplice da realizzare ... Proverò anche io la versione homemade!,,
    Ciao carissima e a presto!!!
    Tania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. facile facile e pure buona, meglio di così.... baci

      Elimina
  9. Quanto mi ispira questa ricetta.... grazie per avercela proposta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplice e gustosa, così morbida con quella cremina...il classico confort food... ..ora va così di moda....

      Elimina
  10. Il tuo ragazzo è super fortunato, con una mamma così! :)
    Ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  11. La seconda che meraviglia...ero già venuta a vederla in verità ed è superlativa!!!! Sono passata a rubartela per infilarla nell'elenco e poi condividerla su tutti i social :-)
    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  12. Grazie per aver partecipato a questa tappa dell'abbecedario! Ecco il resoconto di questa ricca raccolta: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/07/j-come-jacket-potatoes.html!
    Ora si va in Finlandia!
    Ciaooo
    Aiu'

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!