mercoledì 12 dicembre 2012

Crostini colorati con acciughe e cavolfiore

Al supermercato sabato scorso ho trovato questo splendido cavolfiore, non potevo assolutamente non comprarlo, il colore era splendido!
Non ci ho pensato due volte e appena a casa...dopo la foto...l'ho subito cotto a vapore e deciso come consumarlo.
Prima di tutto un'insalatona...che proporrò tra qualche giorno e poi siccome a sera avevo a cena mio nipote ho azzardato a preparare uno stuzzichino veloce da servire con un bicchiere di Sauvignon dei Colli Piacentini.
Sono stati apprezzati anche se piuttosto alternativi, sicuramente il cavolfiore viola ha un gusto più delicato e anche in casa il classico "profumo" era decisamente attutito... quest'ultima caratteristica non è da sottovalutare!



Ingredienti
pane integrale
acciughe in olio extravergine d'oliva
cavolfiore viola
semi di sesamo
sale
olio evo

Cuocere a vapore il cavolfiore dopo averlo diviso in ciuffetti, con il Bimby a varoma imposto 25 minuti, vel 1, dopo aver inserito nel boccale 1 litro di acqua. Tagliare il pane in fette sottili (è importante utilizzare prodotti bio, meno pesticidi ingeriamo e meglio è ...non credete?) tostare leggermente in una ben padella calda (un paio di minuti per lato..non di più).
Distendere un'acciuga sul crostino (le acciughe, si possono preparare in casa: utilizzare le acciughe sotto sale, dissalatele per bene anche con l'aiuto dell'acqua corrente, asciugare con carta assorbente, arrotolarle e posizionarle in un vaso, ricoprire con olio evo di buona qualità!).
Salare leggermente le cime di cavolfiore, posizionarle sul crostino, spolverizzare con i semi di sesamo (meglio se tostati in padella antiaderente ben calda, fare attenzione a non bruciarli!) e condire con un filo di olio evo.

Con questo stuzzichino partecipo al contest Salutiamoci ospitato in questo mese nel blog L'orto di Michelle
e al contest Un'acciuga al giorno del blog di Cristina Poveri, ma belli e buoni

11 commenti:

  1. Hai ragione, come resistere di fronte a cotanta beltade? Buona giornata e complimenti per la ricetta, semplice, sana, delicata, colorata, perfetta per Lo... Bacione.

    RispondiElimina
  2. Che bel cavolfiore!!! Anch'io lo acquisto spesso per variare un po' le verdure invernale che ogni tanto appaiono un po' monotone, molto gustosi questi crostini!

    RispondiElimina
  3. Piatto colorato Elena!! Complimenti:-) un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Non ho mai provato questo tipo di cavolfiore, ha un colore davvero modaiolo e simpatico!

    RispondiElimina
  5. Il colore è bellissimo, quasi un peccato mangiarlo!
    Farebbe un figurone come decorazione su tavolo o no?
    La ricetta mi piace molto, bella l'idea per mettere via le acciughe da soli.
    Grazie di aver partecipato a Salutiamoci!
    Baciuss
    brii

    RispondiElimina
  6. sfiziosissimi Elena, quanto sono invitanti!!!! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  7. bellissimi! acciughe e cavolfiori sono un classico ma così diventano veramente originali, brava e grazie!!
    Cris

    RispondiElimina
  8. mamma mia è davvero particolare questo cavolfiore...che colore speciale, che stuzzichino godurioso :)

    RispondiElimina
  9. Elena, grazie per la ricetta. Ti ricordo solo che per le ricette di Salutiamoci il sale raffinato non è consentito. Dovresti specificare la qualità usata. M

    RispondiElimina
  10. Mai visto al super il cavolfiore viola! Wow che colore, come ti hanno già scritto, speciale.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!