mercoledì 21 novembre 2012

Le arancine ...classico cibo da strada

Le arancine, mi piacciono un sacco,  spesso le acquisto nella pizzeria sotto casa, e poi  me le riscaldo velocemente al micronde,  ma mai e poi mai mi sarei azzardata a prepararle, troppo complicate , troppo laboriose...
E invece  grazie alle donne dell'MT e alla simpatica Roberta eccomi qua a spignattare tra riso, sughi e formaggi filanti...
Devo dire che è stato più semplice del previsto, soprattutto grazie alla dettagliata ricetta messa a disposizione dalla nostra Pupaccena  .....Grazie, grazie, grazie!
Non ho avuti problemi particolari nella preparazione, tutto è filato liscio come l'olio, unica mancanza è stato il taglio dei formaggi, penso di aver tagliato cubetti troppo piccoli, infatti quando li addenti non si forma quella bella "fila" golosa....e quindi dovrò riprovarli al più presto!!!
Li ho presentati nei classici coni di carta, che i venditori preparano in un battibaleno, ma che la sottoscritta ha impiegato quasi 30 minuti...per 2 coni, dovendo poi chiedere aiuto alla pinzatrice...mi sono arresa ( questa è una confessione, lo so!)...e la carta ? Avete notato la carta? L'ho scovata in una pizzeria, la utilizzavano per la preparazione della tavola, quando l'ho vista è stato un amore a prima vista...ho subito pensato agli arancini... e così senza pensarci 2 volte sono uscita dalla pizzeria con la mia carta sotto il braccio, imperterrita, nonostante le critiche e gli sghignazzamenti del gruppo...cosa non si fa per l'MT!!!!!
Ma passiamo alle arancine... ne ho preparate di due tipi.... quale  preferite?
Arancine al sugo di pioppini e scamorza affumicata o Arancine al gusto pizza Margherita: pomodoro fresco e mozzarella di bufala, con origano nella panatura.


Ingredienti
Per il riso:
300g di riso originario (ideale perchè rilascia molto amido)
1 cipolla
4 cucchiai di olio evo
850ml di brodo vegetale
20g di parmigiano reggiano
20g di burro

Per il sugo di pioppini
3 spicchi di aglio
4 cucchiai di olio evo
300g di pioppini
un cucchiaio di concentrato
100ml di salsa di pomodoro
50 ml di vino bianco secco
sale e pepe bianco

4 pomodori piccadilly
200g mozzarella di bufala
150g scamorza affumicata
origano
500g pane grattugiato

Per la lega
200g di farina
400ml di acqua
2 pizzichi di sale

olio per friggere

Preparare il riso: rosolare in olio evo la cipolla tagliata fine, aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto, iniziare l'aggiunta del brodo ben caldo, in due o più riprese, portare alla cottura "al dente" e raffreddare subito immergendo la pentola di preparazione in un'altra più grande contenente acqua fredda e ghiaccio (operazione utile a fermare la cottura !!!). Mettere in frigo almeno 2 ore.

Preparare il sugo di pioppini: mondare i funghi togliendo il gambo legnoso e lavarli con una spugnetta, soffriggere olio evo con gli spicchi di aglio, aggiungere i funghi, salare e pepare, sfumare con il vino.
Dopo aver fatto evaporare l'alcol unire la salsa e il concentrato, allungare con acqua e far cuocere a fiamma bassa per circa 40-45 minuti. Far raffreddare.

Tagliare a cubotti i formaggi e  pelare i pomodori, dopo averli incisi e sbollentati, e tagliarli a tocchetti, salare, così da eliminare una parte di acqua di vegetazione!

Riprendere il riso e formare le arancine, tonde o allungate, come si preferiscono.

Posizionare gli ingredienti a portata di mano, riprendere ogni arancina, forarla con il pollice, inserire il ripieno: nel mio caso sugo di pioppini e scamorza affumicata, o pomodoro fresco cubettato e mozzarella di bufala.
Raffreddare le arancine così formate in frigorifero per almeno 1 ora.

Preparare la lega in una ciotola, inserire la farina e il sale, mescolare e poi aggiungere l'acqua a poco a poco mescolando con una frusta.
Preparare le panature: pane grattugiato  e pane grattugiato miscelato all'origano.

Immergere ogni arancina nella lega, che deve essere mescolata ogni volta perchè la farina tende a sedimentare, e poi passarla nella panatura, liscia per quelle ai funghi e all'origano per quelle al pomodoro.

Servire ben calde... ma sono buone pure fredde!!!!

Con questa ricetta partecipo all'MTchallenge di Menù Turistico

12 commenti:

  1. Mmhh le adoro, non saprei quale scegliere... bellissima la presentazione nei coni di carta! Un bacione, Babi

    RispondiElimina
  2. uh, ma allora non sono la sola, a non saper fare i coni di carta!!! l'unica cosa in grado di offuscare la magia del Natale, per dire, è l'incubo dei pacchetti: sono talmente negata, con carta, scotch, piegoline e nastri, che mi prende l'ansia al solo pensiero!
    Coni a parte, però, hai tagliato i pezzi del ripieno tutti uguali: roba da fuoriclasse, altro che!
    Voto per il primo ripieno, perchè mi piacciono da morire i funghi: ma sfido chiunque a dire di no ad un cuore di pizza. anche alle 7 del mattino, te possino, elena :-)
    Grazie infinite e buona giornata
    ale

    RispondiElimina
  3. Ciao Elena :) Adoro le arancine, sei stata bravissima :) Preferisco quelle al gusto pizza margherita (da buona napoletana eheeheheheh :D) ma entrambe le versioni sono invitanti e gustosissime :) Complimenti, un bacio grande e buona giornata :)

    RispondiElimina
  4. Bellissime,mi fanno tutte venire l'acqualina! Io le compro sempre al mercato perchè non amo friggere. Hi hi ti vedo uscendo con la carta:)quindi non sono l'unica a fare cose del generei miei amici invece si sentivano imbarazzati quando mi mettevo a fare le foto ai piatti, ormai si sono abituati:). Un saluto & a presto!

    RispondiElimina
  5. Favolose Elena, io assaggio volentieri una di quelle ai pioppini!!!
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  6. Cosa non si fa per il blog....ahahahha
    Ottima versione per MTC .... Siete davvero tutte super brave!

    RispondiElimina
  7. Sono da te, stvo decidendo quale arancina prendere (scamorza pioppini yeah!!)arriva sms e annuncio mail, non ci smentiamo mai ;-) Ci sei riuscita e vedo anche con successo, se ci fosse da votare lo farei volentieri♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo, anch'io a Mestre (ero con Terry di crumpet&co) e sono uscita con una risma di carta-paglia sotto il braccio ;-)

      Elimina
  8. Ma dai...
    Hai proprio ragione, siamo vicini di banco.
    Io non scelgo e li mangerei tutti e due.
    Sei grande
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Non volevo assolutamente perdere la tua versione
    Davvero FAVOLOSE!!!!!!!!!!!
    Le mangerei sempreeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  10. Molto golosi i tuoi ripieni, diversi ma egualmente tentatori! è tanto che non mangio i pioppini, e il tuo sugo mi tenta parecchio!!
    con le tue arancine sento proprio tutta l'atmosfera del cibo da strada, coni compresi!
    bravissima!
    Francy

    RispondiElimina
  11. io ai pioppini... no, alla pizza margherita... no, ai pioppini... no, alla pizza margherita...... ma che si deve scegliere per forza???? sulla scelta passo, sui complimenti per il risultato mi fermo! e poi ti confesso che la carta me la sarei portata a casa pure io ^_^
    e visto che ci siamo con le affinità, ti dico che quel tenero riccio lì io lo tengo sul desktop al lavoro, che anche mio marito un giorno ha scoperto (ma poi abbandonato) l'arte di fare i dolci e che di cani molto monelli ne so eccome... da me DUE!

    brava! ^_^
    roberta


    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!