venerdì 30 marzo 2012

Frittata di spinarò

Gli "spinarò"  sono dei funghi prataioli che in questo periodo iniziano a spuntare sulle colline piacentine e non solo, prediligono i prati e crescono volentieri vicino ad arbusti di piccole dimensioni.
In italiano si chiama Spignolo o Prugnolo e il suo nome scientifico è Calocybe gambosa; hanno un sapore molto delicato e vengono addirittura chiamati il tartufo dei funghi, per il suo profumo e  il gusto ricercato.
Questa ricetta l'ho tratta dal libro di Carmen Artocchini "400 ricette della cucina piacentina" ed è un piatto povero delle nostre colline.

Con questa ricetta partecipo all'iniziativa di Babi e Renata "Cibo e Regioni - Idee dall'Italia che cucina".
Questa settimana si parla di uova...sarà in preparazione alla S.Pasqua?



foto dal web


Ingredienti per 2 persone
3 uova
150g di funghi spinarò (purtroppo stasera ho dovuto accontentarmi di funghi misti vari)
200ml di latte
sale e pepe bianco
olio evo

Dopo averli puliti con uno spazzolino, scottare in padella con poca acqua per circa 2 minuti.
Scolarli e strizzarli per togliere il sapore di selvatico.

Far bollire per 4-5 minuti con il latte, spegnere e attendere che si raffreddino un poco (10 minuti circa).

Sbattere le uova con sale e pepe, unire il funghi dopo averli salati e a piacere anche un poco di prezzemolo tritato.

Scaldare l'olio in una padella con coperchio, versare il composto di uova e funghi e cuocere a fuoco basso con coperchio.

Se siete bravi potete girarla..io sono una frana in tal senso!!!!
...e ora andiamo a vedere le ricette a base di uova proposte nelle cucine delle altre regioni d'Italia.......
Calabria: Uova ca nd'uja di Rosa ed Io
Campania: Uova alla parmigiana di Le ricette di Tina
Sicilia : Pisci d'ova di Cucina che ti passa
Toscana: Latte alla portoghese  di Non solo Piccante
Lombardia: Uova in cereghin con asparagi di L'Angolo Cottura di Babi
Veneto: Frittata con i bruscandoli di Semplicemente buono
Friuli Venezia Giulia: Lo schnitte di Nuvole di farina
Piemonte: Fritò ncu j-èrbe  di La Casa di Artù
Trentino Alto Adige: Omelette dell'imperatore bigusto  di A Fiamma Dolce
Puglia: Cocottine di nidi di cima cicorie con uova di Breakfast da Donaflor (...e non solo)

                     ...alla prossima settimana.....

17 commenti:

  1. A dir poco squisita questa frittata!!!!Mi piace moltissimo!!!!!Complimenti, sempre bravissima!Un bacio e buon weekend!

    RispondiElimina
  2. Gustosa e profumata...sa di bosco e passeggiate..sa proprio di BUONO!!!!!!!!!!Complimenti Elena!!!!!!!! e per il giro della frittata...io sono migliorata solo nell'ultimo mese..prima solo ustioni!!!!!Un bacio e GRAZIE

    RispondiElimina
  3. Ma quanto mi piace con i funghi!!!!!!!deliziosa complimenti!!

    RispondiElimina
  4. E' proprio una ricetta dal profumo di primavera! Brava!

    RispondiElimina
  5. Non li conosco questi funghi, ma sarei proprio curiosa di provarli. Per assurdo credo di non aver mai mangiato una frittata con i funghi, ma ora che ho visto la tua non mancherò di prepararla prestissimo! Grazie cara e buona domenica!

    RispondiElimina
  6. confesso di avere l'aiutante rovesciatore delle frittate che è uno dei pochi contributi che chiedo all'uomo di casa in ambito culinario. Ma sai che spinarò io ero convinta fossero spinaci, bene ho imparato qualcosa in più ^^ Grazie mille

    RispondiElimina
  7. @Yrma: grazie e buon week end!
    @Renata: Devo assolutamente migliorare, se negli ingredienti ci sono solo uova e formaggio , il giro viene, ma nel momento in cui aggiungo verdure ..mi si rompe sempre!!!Ho adottato il coperchio in modo che cuocia anche sopra...che ci devo fare??? baci
    @Tina: è molto profumata...
    @Semplicemente buono:Grazie, baci!
    @Babi: non sono molto comuni, infatti non sono riuscita a trovarli, ma se li trovi vanno assaggiati ...baci!
    @Stefy:e bravo il rovesciatore... non è che me lo presti quando faccio la frittata? Bacioni!

    RispondiElimina
  8. Nemmeno io sono brava a girare le frittate infatti....le faccio al forno ed in cocotte....tutta arte che è entrata negli anni...hahaha

    ps. non sapevo quale fungo fosse, meno male che hai messo la foto, con i funghi non ci capisco nulla!!

    RispondiElimina
  9. non conosco questi funghi spinarò...ma la frittata è fantastica! la preparo anch'io con altri tipi di funghi!
    ci vediamo per il prossimo regionale!
    abbracci

    RispondiElimina
  10. Ignoravo totalmente che questi funghi si chiamassero spinarò, per i miei primi 30 anni ho vissuto in una casa il cui giardino ne era infestato, ora mi toccherebbe fare una gita fuori porta!

    RispondiElimina
  11. Molto bella :-D mi piacciono le frittate e le raccolte regionali sono davvero geniali! grazie :-) buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. COnosco questi funghi! Li fa mio suocero ogni anno! Sono ottimi, li cucino con le uova strapazzate principalmente. Hanno solo il difetto che consumati freschi sono migliori, dopo il congelamento cambiano colore e consistenza!
    Bravissima ad averli proposti.

    RispondiElimina
  13. Ciao Elena complimenti! Quante idee gusto sto trovando con questa rubrica, e in questa puntata tante frittate diverse, grazie per tutte le idee e le ricette che ci state regalando! Questi funghi io invece non li conosco ma mi piace l'idea di metterli nella frittata! Un bacione

    RispondiElimina
  14. Le frittate con i funghi sono squisite. Se poi sono freschi sono ancora più buone!

    RispondiElimina
  15. Le frittate con i funghi sono squisite. Se poi sono freschi sono ancora più buone!

    RispondiElimina
  16. ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
    Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
    http://ricettedimundo.blogspot.it/
    Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  17. Ah ecco cosa sono gli spinarò!! Scusa se non sono passata prima ma purtroppo in questo periodo ho pochissimo tempo libero!
    Deliziosa ricetta, complimenti!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!